INGRiD2022-12-06T15:36:35+01:00

IL PROGETTO

INGRiD

INtersecting GRounds of Discrimination in Italy

La priorità di INGRiD è combattere le discriminazioni utilizzando un approccio intersezionale

Vai alla descrizione completa

Perché INGRiD

Spesso le discriminazioni vengono affrontate concentrandosi sui singoli fattori che le determinano, come il genere, l’orientamento sessuale, la nazionalità, il colore della pelle, etc. Questo approccio non è sufficiente a tutelare concretamente le persone perché non riconosce l’impatto amplificato derivante dalle “intersezioni” di tutte queste dimensioni nel creare dinamiche di esclusione, discriminazione, oppressione.

Per saperne di più

Approccio

INGRiD promuove l’approccio intersezionale nelle politiche e nelle pratiche degli attori che si occupano di contrasto alle discriminazioni in Italia. INGRiD adotta un approccio trans-settoriale, combina ricerca empirica, innovazione delle pratiche e delle politiche, divulgazione, sensibilizzazione.

Per saperne di più

Il 12 dicembre si svolge a Roma la Conferenza finale del progetto INGRiD, Intersecting Grounds of Discrimination in Italy. Un momento di confronto sui risultati e di presentazione dei temi e delle esperienze realizzate nell’ambito del riconoscimento e contrasto delle discriminazioni intersezionali in Italia.

Cosa facciamo

Ricerca

La ricerca di INGRiD esplora se e in che misura la prospettiva intersezionale è riconosciuta nelle politiche, nelle pratiche e nel diritto antidiscriminatorio

Formazione

IngriD progetta e offre attività formative sul concetto di intersezionalità rivolgendosi ad una varietà di attori che operano sulle ‘frontiere’ della discriminazione

Sportelli anti-discriminazione

Promuoviamo l’applicazione pratica della prospettiva intersezionale all’interno dei servizi di ascolto, riconoscimento e contrasto delle discriminazioni in diverse regioni italiane


Informazione & advocacy

Sosteniamo l’adozione di norme e politiche che riconoscano la dimensione intersezionale delle discriminazioni e di misure più efficaci di contrasto a livello nazionale ed europeo

Notizie e eventi

Video intervista a Giorgio Romagnoni sul progetto collettivo Ingrid’s Stories

Il 13 luglio il gruppo di ricerca del Centro per le Scienze Religiose della Fondazione Bruno Kessler (ISR-FBK) presenta al pubblico i risultati dell’indagine sull’approccio intersezionale in Italia condotta entro il progetto europeo INGRiD (Intersecting Grounds of Discrimination in Italy).

Nato dall’impegno di volontarie e volontari, lo Sportello antidiscriminazioni di Trento è uno spazio di ascolto, sensibilizzazione, indirizzamento e raccolta di segnalazioni di casi di discriminazione sul territorio trentino

Gli Uffici Antidiscriminazione sono istituti nazionali che garantiscono parità di trattamento alla cittadinanza. Cosa fanno e quanto sono efficaci? Un video realizzato nell’ambito del progetto The European Data Journalism Network 

Torna in cima