.

A cura di Regione Marche | Deliverable – D.3.6 Novembre 2022

Il concetto di intersezionalità ha delle implicazioni significative in ambito formativo. L’approccio formativo intersezionale permette di innescare una presa di coscienza rispetto alla complessità delle identità e delle traiettorie individuali; fornisce strumenti di analisi del contesto in relazione ai sistemi globali e locali di potere; illumina gli angoli ciechi portando in evidenza le specificità di ogni singola situazione discriminatoria; valorizza la voce e l’esperienza delle persone appartenenti a gruppi minoritari; rafforza la capacità di essere agenti di cambiamento verso una maggiore giustizia sociale. Il percorso formativo realizzato da Regione Marche nell’ambito del progetto INGRiD (ottobre-novembre 2022) è stato rivolto al personale delle amministrazioni regionali e comunali della regione Marche, appartenenti ai Settori Istruzione, Innovazione sociale e Sport, Sviluppo Sostenibile, Pari Opportunità, Politiche Sociali e Innovazione e Cooperazione Internazionale. La formazione aveva l’obiettivo di sensibilizzare i partecipanti coinvolti accrescendo la loro capacità di riconoscere e contrastare le discriminazioni servendosi di un approccio intersezionale nello svolgimento dell’attività lavorativa. Inoltre, questo corso ha voluto approfondire la necessità di una comunicazione attenta e inclusiva in relazione alle forme di discriminazione intersezionale, e di far comprendere come l’equità e di conseguenza l’educazione alla cittadinanza globale e la discriminazione intersezionale, si collocano all’interno delle Strategie di Sviluppo Sostenibile (Nazionale e Regionale), della Strategia Nazionale ECG e dell’Agenda 2030. Al percorso formativo, della durata di 19 ore, hanno preso parte 16 partecipanti. La formazione ha favorito la costruzione di uno spazio di confronto e la formazione in relazione ai temi dell’intersezionalità e del contrasto alle discriminazioni con focus sulla comunicazione attenta ed inclusiva. La sensibilità e l’interesse dele/dei partecipanti per le tematiche oggetto dei moduli formativi unita ad una metodologia esperienziale e interattiva sono stati elementi chiave per la buona riuscita della formazione: nei momenti interattivi sono emerse esperienze personali di discriminazione intersezionale che hanno coinvolto e sensibilizzato allo stesso tempo l’intera classe. L’esperienza formativa nell’ambito del progetto INGRiD ha portato la Regione Marche a creare un corso formativo su una tematica ancora poco conosciuta tra il personale, ma di fondamentale importanza sia all’intero del gruppo/ambiente lavorativo nelle dinamiche tra colleghi e superiori, sia nello svolgimento delle proprie mansioni lavorative nel rapporto con l’utenza, facendo da apripista per utili quanto necessari formazioni e approfondimenti futuri su questa tematica.

Scarica
Formato: 
PDF
Lingua documento: 
Italiano
Published On: 29 Novembre 2022Categories: Pubblicazioni, Pubblicazioni-formazione